Come scegliere le guarnizioni estruse per le proprie porte e finestre?

Scegliere le guarnizioni giuste per i propri serramenti significa, in primo luogo individuare il profilo che meglio si adatta alla sede del serramento, ma di estrema importanza ricopre la scelta della tipologia del materiale con cui realizzare il profilo stesso, per ottenere le migliori performance.

Tra i materiali utilizzati per la produzione di guarnizioni estruse troviamo il TPV, elastomero termoplastico vulcanizzato, il quale si compone di una parte elastomerica (EPDM Vulcanizzato Dinamicamente) intimamente dispersa in una matrice termoplastica di natura poliolefinica.

I due elementi, insieme, danno vita ad una vera e propria lega plasto-elastomerica, caratterizzata da un elevato profilo prestazionale e da un’estrema semplicità di trasformazione

Le caratteristiche salienti delle guarnizioni per porte e finestre in TPV

Caratteristiche finestre TPVScegliere le guarnizioni per porte e finestre realizzate in TPV significa avere un prodotto di ottima qualità, dalle alte prestazioni in quanto il materiale è in grado di avere caratteristiche notevoli:

  • Ampia scala di durezze e di temperatura di esercizio
  • Elevato ritorno elastico in un ampio intervallo di temperature
  • Ottima resistenza agli UV, all’ozono e all’invecchiamento atmosferico in generale
  • Ottima resistenza a vari agenti chimici quali basi, acidi, alcoli, detergenti, soluzioni acquose, solventi
  • Ottima resistenza alla fatica
  • Elevato grado di isolamento termico ed elettrico
  • Buona resistenza all’abrasione
  • Ottima colorabilità
  • Riciclabile

Scegliere una guarnizione estrusa in TPV

guarnizioni plastiche | GetroplastAppare subito chiaro che le proprietà delle guarnizioni in TPV, a differenza di quelle a base in PVC, garantiscono una maggiore resistenza e tenuta. Il TPV, infatti, si distingue per le sue ottime proprietà fisiche e funzionali, grazie alle quali il materiale ha trovato tante applicazioni in diversi settori industriali.

Oggi è sicuramente tra i materiali consigliati se si desiderano guarnizioni per porte e finestre dalle alte prestazioni. Inoltre, scegliere delle guarnizioni per porte e finestre realizzate in TPV mostra numerosi vantaggi dal momento che le guarnizioni estruse in TPV presentano un’ottima resistenza all’invecchiamento, al cambiamento climatico, alle temperature alte e basse e alle radiazioni UV.

Tra i vantaggi è importante ricordare la compatibilità con le vernici all’acqua e la perfetta aderenza anche nei punti critici della finestra, come gli angoli.  Presentano, inoltre, eccellenti proprietà meccaniche ed elevata elasticità, due fattori grazie ai quali è possibile ottenere un ritorno istantaneo alla forma originale. Infine le guarnizioni TPV presentano anche un’elevata resistenza alla trazione, allo strappo o alla pressione e sono facili da colorare.

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.